Guida a Google Analytics 4

Guida a Google Analytics 4

Scoprite il nuovo Google Analytics 4 con DCatalog.

Negli ultimi due anni avrete probabilmente sentito parlare di Google Analytics 4 (o GA4). GA4 è stato lanciato nell’ottobre del 2020. Sostituirà Universal Analytics (UA) il 1° luglio 2023. La differenza principale tra Universal Analytics e GA4 Analytics è che è possibile utilizzare il nuovo GA4 Analytics con un sito web, un’app o entrambi insieme.

Google Analytics è uno strumento potente che contiene molte possibilità di tracciare dati e informazioni. C’è molto da imparare, e questo può sembrare opprimente. Questo post del blog illustra la versione GA4 di analytics, cosa può essere tracciato e come utilizzarlo. Se state utilizzando la vecchia versione di Analytics (UA), vi consigliamo di iniziare la migrazione alla nuova GA4 Analytics prima che venga dismessa il prossimo anno.

Quali sono le differenze tra Universal Analytics e Google Analytics 4?

Come nel caso di Universal Analytics, GA4 consente di monitorare i flipbook digitali o i cataloghi online.
catalogo online
creati con DCatalog. Il nuovo prodotto GA4 vi fornirà le informazioni essenziali di cui avete bisogno. Questo nuovo prodotto più intelligente aiuterà a aumentare la comprensione dei vostri clienti e preparatevi ad affrontare il futuro. Grazie ai dati raccolti attraverso il nuovo monitoraggio di Google Analytics 4, sarete in grado di elevare la vostra strategia di marketing e di utilizzare DCatalog per
migliorare i contenuti del vostro catalogo digitale
.

La differenza principale tra GA4 e UA è il modo in cui i dati vengono raccolti ed elaborati. Ciò significa che UA si basa sui cookie per tracciare il comportamento dell’utente, mentre GA4 utilizza dati di prima parte memorizzati nella memoria locale del browser. Con l’evoluzione del settore e la crescente preoccupazione degli utenti per la privacy, GA4 è stato adattato in modo da non fare affidamento sui cookie. In questo modo, otterrete comunque le preziose informazioni necessarie per entrare in contatto con i vostri clienti e ridurre le lacune nella raccolta dei dati.

Un’altra differenza tra UA e GA4 è il modo in cui vengono elaborati i dati. Universal Analytics utilizza l’elaborazione batch, in cui i dati vengono elaborati in lotti a periodi fissi. GA4 utilizza l’elaborazione a flusso, che elabora i dati in tempo reale man mano che vengono ricevuti.

Come utilizzare il GA4?

Per prima cosa, è necessario creare la proprietà GA4. Se non si sa come fare, si può imparare a farlo
qui
.

  1. Accedere a Google Analytics e fare clic su Admin.
  2. In Proprietà, fare clic su Assistente configurazione GA4 e creare una nuova proprietà Google Analytics 4:

  1. In Global Site Tag (gtag.js), fare clic su Invia traffico solo alla proprietà GA4.
  2. Copiate il codice di tracciamento che appare sotto questa impostazione.
  3. Scambiate il vostro numero UA con il vostro ID di misura

Nella scheda Modello di progettazione→ Caratteristiche avanzate di DCatalog, sostituire il numero UA con l’ID della misura:

Si consiglia di attendere da 12 a 24 ore prima che i dati siano disponibili nei rapporti di Google Analytics. Si può testare aprendo uno dei flipbook e facendo clic al suo interno per misurare l’attività e generare traffico di prova. Verificare che l’ID di misurazione stia rilevando correttamente le informazioni controllando il rapporto in tempo reale. Fare clic sull’icona Rapporti e selezionare Tempo reale:

Come Universal Analytics, questo rapporto GA4 in tempo reale tiene conto degli Engagements. È diverso da UA perché tiene traccia di tutte le visualizzazioni di pagina che il flipbook riceve, il che non equivale al numero di utenti che hanno aperto l’edizione digitale. Questo nuovo prodotto è stato progettato per le pagine web. Per impostazione predefinita, mostra il numero totale di pagine viste nel flipbook.

Dati di tracciamento

Per conoscere il numero totale di utenti che hanno visualizzato il flipbook, andare su Titolo della pagina e Classe dello schermo. In questa tabella è possibile visualizzare colonne come il numero di nuovi utenti e il tempo di permanenza dell’utente medio sul flipbook. Inoltre, sotto la colonna Utenti, è possibile ordinare per vedere il numero di utenti che hanno visitato i flipbook. In Conteggio eventi, è possibile vedere quante volte è stato aperto il flipbook.

Per vedere il numero di visualizzazioni per pagina, passare da Titolo della pagina e Classe schermo a Percorso della pagina + stringa di query e Classe schermo. Per visualizzare le visualizzazioni delle pagine di un flipbook specifico, digitare parte del nome dell’URL nel campo Cerca e premere Invio. In questo modo si filtrano le pagine con l’url di un flipbook specifico.

Per visualizzare i collegamenti su cui si è fatto clic nel flipbook, è necessario creare un’Esplorazione. Un’esplorazione è un rapporto che aiuta a scoprire approfondimenti sul comportamento dei clienti. Per saperne di più su di loro, consultare le spiegazioni di Google.
qui
.

Migliori pratiche GA4

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi che vi aiuteranno a sfruttare al meglio Google Analytics 4.

  1. Utilizzate gli eventi per tracciare le interazioni degli utenti con il vostro flipbook, in modo da ottenere una migliore comprensione del modo in cui gli utenti si impegnano con i vostri contenuti.
  2. Le proprietà personalizzate vi aiuteranno a monitorare il coinvolgimento nel tempo. Questo vi aiuterà a capire meglio il vostro pubblico e a creare una strategia di marketing più personalizzata.
  3. È presente una funzione di tracciamento eCommerce integrata per monitorare le vendite e i dati di conversione. Utilizzate questo strumento per comprendere meglio le prestazioni della vostra edizione digitale.
  4. Grazie ai numerosi report personalizzati che consentono di approfondire i dati, è possibile eseguire un’analisi personalizzata per ottenere una comprensione più approfondita del proprio pubblico e prendere decisioni informate sulle proprie attività di marketing.

Come sempre, DCatalog è qui per voi. Fateci sapere come possiamo aiutarvi.
Contattate
uno dei nostri rappresentanti editoriali se avete domande o desiderate maggiori informazioni sulla migrazione a GA4!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.